Noto, I carabinieri salvano una donna aggredita dall’ex marito

Noto – “Fiducia nella giustizia, anche ai tempi del Covid”. Lo afferma la vittima di una sventata aggressione, una donna di Noto da tempo difesa dal giovane e brillante avvocato, Giuseppe Cultrera.
I fatti sono accaduti oggi, Intorno alle ore 16, in prossimità di un’attività commerciale, in via Ducezio. I Carabinieri di Noto, chiamati ad ntervenire d’urgenza, hanno sventato, così, un’aggressione che pare facesse riferimento all’epilogo di una lite domestica. S.P., un uomo di 58 anni,  infatti, minacciava l’ex moglie e gli astanti sui posti di lavoro, con un grosso coltello da cucina alla mano. Grazie all’intervento dei Carabinieri di Noto, è stato, comunque, disarmato e sedato. La donna, S.C., appunto già difesa di fiducia dall’avv. Giuseppe Cultrera, del Foro di Siracusa, per altri soprusi, è rimasta illesa e, facendo un plauso ai Carabinieri di Noto per aver salvaguardato la sua incolumità, è fiduciosa che venga fatta giustizia perché non si ripetano più episodi del genere che offendono, fra l’altro, la dignità femminile. L’ aggressore, qualche mese addietro, aveva anche tentato il suicidio

Commenti

commenti

Lascia un Commento