Noto, al teatro comunale inaugurazione della mostra fotografica sui migranti siciliani

Noto – Alle 17,30, al Teatro Tina Di Lorenzo, a Noto, si terrà l’inaugurazione della mostra sull’emigrazione siciliana in America, curata dal messinese Marcello Saija direttore del corso di laurea in mediazione culturale e linguistica Agorà Mundi che si tiene al Consorzio universitario di Agrigento. Al taglio del nastro saranno presenti il sindaco di Noto Corrado Bonfanti, l’assessore alla Cultura Giusy Solerte, il presidente dell’associazione siracusani nel mondo Vittorio Anastasi e il cantante di musica popolare Tonino Bonasera che eseguirà alcuni brani classici della musica degli emigranti. Saranno i professori Marcello Saija e Federica Cordaro a presentare un eccezionale lavoro di ricerca e documentazione, ordinato in una mostra fotografica molto composita che ha già fatto il giro del mondo e ha fatto tappa anche a Messina sul luogo da dove partivano molte delle navi dirette in America. In particolare, la mostra, oltre 120 pannelli, ha avuto molto successo a New York dove è stata apprezzata dai nostri connazionali, anche di seconda e terza generazione, emigrati negli Stati Uniti. L’iniziativa si collega al tema dell’Infiorata 2019, che ha avuto, appunto, come tema di riferimento proprio l’emigrazione siciliana. La professoressa Federica Cordaro, peraltro, in un seminario previsto in mattinata sull’Effetto Noto parlerà anche di una sua specifica ricerca sull’emigrazione della popolazione netina in America.

Commenti

commenti

Lascia un Commento