Nasce “Io compro siciliano”, fenomeno social che promuove il made in Sicily


NASCE “IO COMPRO SICILIANO”, FENOMENO SOCIAL CHE PROMUOVE IL MADE IN SICILY
SUL GRUPPO FACEBOOK TANTE STORIE DI DONNE E DI UOMINI CHE PARLANO DI Resistenza. OLTRE 135MILA MEBRI ISCRITTI IN MENO DI DUE SETTIMANE PER ESORCIZZARE L’INCERTEZZA DEL FUTURO>

Palermo, 29 aprile 2020 – Oltre 135mila membri nel giro di 12 giorni, centinaia di aziende dell’agroalimentare e
dell’artigianato di qualità siciliane collegate, tantissime strutture ricettive e turistiche, decine di collaboratori in tutte
le nove provincie tra food & wine lovers, chef, imprenditori e giornalisti specializzati. Sono questi i numeri da
capogiro di “Io Compro Siciliano”, il nuovo gruppo Facebook nato per condividere le diverse esperienze in questi
settori, ma con l’obbiettivo di creare connessione tra domanda e offerta nel comune fine di promuovere le
eccellenze siciliane.
Un successo per certi versi inaspettato che ha sorpreso anche i tre manager siciliani, ideatori ed amministratori del
gruppo: Davide Morici, Art Director di Cialoma Eventi e Presidente di Confartigianato Turismo e Spettacolo;
l’imprenditore messinese, Giuseppe Giorgianni, ceo di Innova, startup innovativa siciliana di digital transformation, e
presidente di Confeuropa Imprese Sicilia; e Francesco Caravello, esperto in turismo esperienziale e direttore del noto
blog del food-experience, Ciboturista
I tre manager, che da anni promuovono il Made in Sicily in tutto il mondo, hanno puntato sulla capacità dei Siciliani
di fare squadra nei momenti più difficili come sta avvenendo in queste settimane di pandemia: «il virus ci ha chiusi
in casa ma ha avuto l’effetto di farci vedere oltre gli steccati della nostra vita quotidiana e ci ha messi in rete con i
nuovi sistemi tecnologici. Il mal comune che ha afflitto tante famiglie, l’incertezza del futuro, la difficoltà di
comprendere soprattutto come ricominciare con le reciproche attività di sostentamento e su come restituire dignità
al proprio lavoro e dunque alla propria vita».
In un mondo globalizzato potrebbe sembrare una chiusura su se stessi ma basta scorrere qualche secondo la
timeline del gruppo Facebook per comprendere che così non è.
Su “Io Compro Siciliano” si scoprono storie di uomini e donne che parlano di resistenza. Storie con tradizioni
straordinarie che si tramandano da generazione in generazione. Esempi di eccellenze nei metodi di produzione,
nella qualità delle materie prime o dei prodotti. Anche storie comuni ma che nella loro naturalezza mostrano modelli
che esaltano la natura, l’ecosistema siciliano, la sostenibilità ambientale, il rispetto dell’ambiente, la cura della
qualità, la dedizione e i dettagli del fatto a mano, l’amore e la passione per quello che si fa. E poi storie stravaganti,
esotiche, di innovazione, di speranza, di pericolo, di scommessa, di ardore.
Insomma, tutto ció che parla della Sicilia di qualità, dei Siciliani che lavorano e che portano alto il nome dell’Isola,
è benvenuto nel gruppo.
A cosa porterà questa storia di fulmineo successo? Certamente ad un upgrade qualitativo e quantativo del palinsesto
quotidiano che attualmente ospita già due appuntamenti di grande successo: Io Compro Siciliano Live alle 12.00 e
Aperitivo Social alle 18.00. I tre ideatori inoltre stanno raccogliendo tutte le migliaia idee e proposte che
giornalmente arrivano sul gruppo al fine di realizzare qualcosa di più grande e duraturo di un fenomeno social, un
progetto che possa rappresentare il rilancio dell’economia siciliana.
Ufficio stampa – Damiano Chiaramonte mob. +39 366 1375113 ufficiostampa@iocomprosiciliano.com

Commenti

commenti

Lascia un Commento