Messina, oggi “Cinemadivino” chiude la grande rassegna 2019

Oggi alle 20,15 chiusura in grande stile di Cinemadivino e del progetto Non Solo Buddaci al CineApollo che celebrerà i suoi 66 anni a partire dalle 17 con una serie di eventi. Ieri festa di Piazza a Torre Faro con il concerto dal vivo dei Next Opening. Applausi a scena aperta per Gaetano Antonazzo e la sua band.

Questa sera chiusura in grande stile al multisala Apollo che per l’evento conclusivo inserito nella giornata che celebra i 66 anni dalla nascita del cinema e che inizierà nel pomeriggio alle 17, ha previsto la proiezione in due sale. Alle 20.15, orario di inizio ufficiale di Cinemadivino. Prevista come ogni giorno la degustazione di assaggini di pesce e vino. Il vino in degustazione è l’Alagna.
A seguire al Multisala Apollo, si conclude la rassegna Cinemadivino Sicilia Festival con la proiezione del film “La fuitina sbagliata” di Mimmo Esposito con Claudio Casisa e Annandrea Vitrano (I Soldi Spicci) una commedia che nei mesi scorsi ha riscosso nelle sale notevole successo. Alle 20.30, in un’altra sala, il film (ingresso gratuito) che inaugurò l’Apollo sessantasei anni fa: “Il magnifico scherzo” con Marilyn Monroe, preceduto da un documentario sul pioniere del cinema sonoro Rappazzo.

IeriCinemadivino e Non Solo Buddaci si sono spostati in piazza a Torre Faro. L’evento è stato curato dal progetto Non solo Buddaci il progetto di valorizzazione dei prodotti ittici dello Stretto di Messina. In programmazione i Film documentari U pisci Spada e Lu tempu di Li pisci Spada. Il progetto ha voluto regalare ai tanti appassionati accorsi nelle poiazzetta l’esibizione dal vivo del gruppo musicale “Next Opening”. Appalusi a scena aperta per il cantante chitarrista Gaetano Antonazzo e la sua band.

Assieme al cinema e al vino, per l’edizione 2019 di Cinemadivino, diventato Festival, c’è un terzo invitato: il pesce. A promuovere la manifestazione sono la Zattera dell’Arte, PassparTao events, il residence CineApollo, Messina Tourism Bureau, Tb Design di Tina Berenato. Stretta una fattiva collaborazione con il progetto “Non solo Buddaci” per la valorizzazione dei prodotti ittici dello Stretto.
L’obiettivo di Cinemadivino è gustare un bel film italiano assaggiando prodotti tipici, in questo caso anche il pesce, bevendo un buon vino del nostro territorio. Un format riuscitissimo che ha sbancato dappertutto in Italia partendo dall’Emilia Romagna.

Le proiezioni saranno sempre anticipate da una degustazione di vino accompagnata da diversi assaggini che hanno come comune denominatore il pesce.

La prevendita dei biglietti viene effettuata al Cine Apollo. Sette euro per assistere alle proiezioni e partecipare alle degustazioni. La prenotazione e l’acquisto dei ticket si potranno effettuare in prevendita solo al cinema Apollo e sino ad esaurimento dei posti.

Cinemadivino è un percorso enogastronomico “visionario” lungo le strade e nelle cantine d’italia. Cinemadivino, sino ad oggi, ha realizzato rassegne in 13 regioni italiane, centinaia di serate coinvolgendo migliaia di cantine e location e oltre centomila spettatori.
Gli obiettivi di cinemadivino sono molteplici: portare gli appassionati di vino in cantina, far conoscere il lavoro dei produttori attraverso
i loro raccolti, la loro storia e la loro passione, assaggiare i vini diffondere la cultura del bere bene, avvicinare tutti, a partire dagli appassionati di cinema, al vino di qualità e alla conoscenza del territorio.

Messina 29/9/2019 L’UFFICIO STAMPA

Commenti

commenti

Lascia un Commento