Messina, di successo in successo ”Cinemadivino” stasera a Grotte

DI EMILIO PINTALDI
Buona la “Prima”. Per l’inaugurazione di Cinemadivino al Marina del Nettuno si registra il tutto esaurito. Apprezzatissima la degustazione di pesce approntata da ben cinque chef. Stasera alle 20,15, seconda serata alla Lega navale. Prevista l’assegnazione dei premi: “Una vita per il mare”. Biglietti in prevendita al Cineapollo. Eventi ogni giorno sino al 29 settembre.

Stasera  Cinemadivino si sposta è spostato alla Lega Navale di Grotte. La serata è iniziata alle 20,15. Sullo schermo: “Lu tempu di Li pisci Spada” documentario di Vittorio De Seta e il film “La Prima Pietra” di Rolando Ravello con Corrado Guzzanti, Lucia Mascino, Kasia Smutniak. Il vino in abbinamento è Divina Sicilia. Durante la serata che prevede, come ogni appuntamento, la degustazione e la proiezione dei film, si terrà la cerimonia di assegnazione dei premi “Una vita per il Mare” che saranno consegnati a uomini che hanno vissuto intensamente il loro rapporto con il mare. Si inizia alle 20.
Assieme al cinema e al vino, per l’edizione 2019, ci sarà un terzo invitato: il pesce. A promuovere la manifestazione sono la Zattera dell’Arte, PassparTao events, il residence CineApollo, Messina Tourism Bureau, Tb Design di Tina Berenato. Stretta una fattiva collaborazione con il progetto “Non solo Buddaci” per la valorizzazione dei prodotti ittici dello Stretto.
L’obiettivo di Cinemadivino è gustare un bel film italiano assaggiando prodotti tipici, in questo caso anche il pesce, bevendo un buon vino del nostro territorio. Un format riuscitissimo che ha sbancato dappertutto in Italia partendo dall’Emilia Romagna.

Un successo straordinario ieri per la “prima” serata di Cinemadivino. Il Marina del Nettuno ha visto accorrere oltre centoventi spettatori. Nell’arena all’aperto allestita in uno scenario mozzafiato, sullo sfondo la Madonnina del Porto con la nuova illuminazione artistica, nessun posto vuoto. Apprezzatissima la degustazione di pesce inserita nel progetto “Non solo Buddaci” che punta alla valorizzazione dei prodotti ittici dello Stretto. Ad approntare ogni cosa ben cinque chef e le loro brigate di cucina. Ai fornelli, oltre al padrone di casa, lo chef Pasquale Caliri del Marina, gli chef: Giuseppe Geraci ristorante Modì, Loredana Carere, ristorante La tovaglia Volante, Alessandro Greco Sous chef ristorante Modì, Francesco Arena panificio Masino Arena; chef Carmelo Oliveri. Tutti gli chef sono dell’ associazione provinciale cuochi Messina. Le loro performance attraverso delle ricette approntate dai responsabili del progetto saranno presenti anche in video sulla pagina facebook Non solo Buddaci. I film in programmazione ieri “U Pisci Spada” un corto di animazione di Antonello Piccione, con l’animazione del noto fumettista Lelio Bonaccorso e il film italiano “Attenti al Gorilla” di Luca Miniero con Frank Matano e Christiana Capotondi. Le proiezioni saranno sempre anticipate da una degustazione di vino accompagnata da diversi assaggini che avranno come comune denominatore il pesce. Il vino abbinato ieri era il Saltamatta. Assegnata dagli organizzatori alla Comet e e al marina del Nettuno una targa per sottolineare l’impegno profuso dal management dell’azienda in favore della cultura e dell’enogastronomia.
“Cinemadivino”, la riuscitissima manifestazione che lo scorso anno ha portato numerosi spettatori in diverse location siciliane è tornata in riva allo Stretto sotto forma di Festival. La prevendita dei biglietti viene effettuata al Cine Apollo. Sette euro per assistere alle proiezioni e partecipare alle degustazioni. La prenotazione e l’acquisto dei ticket si potranno effettuare in prevendita solo al cinema Apollo e sino ad esaurimento dei posti.

I SUCCESSIVI APPUNTAMENTI:

Venerdì 27 settembre all’Enoteca provinciale di Messina di San Placido Calonerò. Saranno proiettati il documentario U pisci Spada di Piccione e il Film “Uno di famiglia”. Vino abbinato Faro Doc San Placido.
Sabato 28 settembre a Torre Faro evento più strutturato sul pesce con il progetto non solo Buddaci. Film In proiezione U pisci Spada e Lu tempu di Li pisci Spada.
Domenic

a 29 settembre chiusura in grande stile al multisala Apollo che per l’evento conclusivo ha previsto la proiezione in due sale. FILM di cinema divino “La Fuitina Sbagliata” di Mimmo Esposito. Per ogni serata un film diverso e vini diversi.

Cinemadivino è un percorso enogastronomico “visionario” lungo le strade e nelle cantine d’italia. Cinemadivino, sino ad oggi, ha realizzato rassegne in 13 regioni italiane, centinaia di serate coinvolgendo migliaia di cantine e location e oltre centomila spettatori.
Gli obiettivi di cinemadivino sono molteplici: portare gli appassionati di vino in cantina, far conoscere il lavoro dei produttori attraverso
i loro raccolti, la loro storia e la loro passione, assaggiare i vini diffondere la cultura del bere bene, avvicinare tutti, a partire dagli appassionati di cinema, al vino di qualità e alla conoscenza del territorio.

Commenti

commenti

Lascia un Commento