La grande musica e la magia dei ricordi con “I ragazzi degli anni 60”

È stata un’estate di grandi successi per “I ragazzi degli anni 60”, che stasera si esibiscono, a Siracusa, alle Residenze Archimede. Dagli appuntamenti al Camelot, agli spettacoli in giro per la Sicilia, l’alto gradimento del pubblico che ama la poesia dei migliori anni della musica italiana e straniera, appunto gli Anni Sessanta, è stato costante. Il paradigma dei sentimenti, l’arcobaleno delle emozioni più profonde, così, si distendono in decine di brani che hanno scandito il ritmo cella nostra vita. E sono spettacoli sempre diversi, basati sull’empatia con il pubblico, in un costante scambio di feedback che elettrizza ed esalta il palco e la pista. Dai romantici lenti, ai balli di gruppo, il ritmo è sempre crescente, con finali caratterizzati dai tantissimi bis richiesti dall’incontentabile pubblico.


Il gruppo nasce nel 2017. La svolta avviene con Giuseppe Rizzo, che si cimenta, per passione edivertimento, in un ruolo che si sta rivelando fondamentale, quello del manager.
I “ragazzi”, forti della loro trentennale esperienza, anche internazionale, con altri gruppi, debuttano ufficialmente il 7 Aprile del 2018 . Da quel momento, con cadenza quindicinale, suonano e cantano nelle più belle location di Siracusa ,
Esperienti ed apprezzati musicisti portano un mondo carico di emozioni ad un pubblico sempre più vasto ed interessato . Sono tutti nati e cresciuti con la magia della musica anni 60 ed hanno avuti la passione per la musica sin da piccoli, curandone ancora oggi i dettagli e la ricerca della perfezione con un esaltante risultato da regalare a quanti ascoltano canzoni uniche e intramontabili .

I componenti in ordine nella foto:

Luciano Rizza, tastiere .
Angelo Puzzo, basso .
Mariano Cultraro, batteria.
Fulvio Giudice, voce e chitarra elettrica.
Paolo Artale, chitarre .


Presentano un vasto repertorio che varia in ogni concerto, sempre, comunque, della durata di 2 ore. Si avvalgono della bravura del fonico Sebastiano Manca, che con la sua magia colora e perfeziona l’atmosfera che il gruppo trasmette al pubblico.

Commenti

commenti

Lascia un Commento