Gli alunni dell’Istituto Alberghiero alla scoperta del mercato di Ortigia


Siracusa – La magia di Ortigia. Il suo suggestivo mercato, la forza dirompente del suo mare d’inverno, ieri, per un’itera mattinata, hanno sostituito banchi e classi, trasformandosi in palestra del sapere per studenti che intendono fare dela conoscenza del territorio il loro futuro mestiere.
Attività didattica sul territorio, infatti, per alcuni alunni dell’Istituto Alberghiero di Suracusa, che si alterna con le attività in laboratorio ed in aula.
Obiettivo è quello di conoscere il proprio territorio dal punto di vista storico culturale e gastronomico.
“Appunto, tappa fondamentale è stato il Mercato di Ortigia che con la partecipazione di tutti gli operatori del Mercato – afferma la docente Concetta Bafino – gli alunni hanno potuto verificare in tempo reale la stagionalità della frutta e verdura , come riconoscere il pesce fresco e assaggiare alcune bontà offerte agli studenti come mozzarella e formaggi”.
“Questi interventi – continua la docente – integrano il percorso formativo e sono indispensabili per completare la crescita personale e professionale degli alunni”.
Nelle attività previste, ampio spazio è dedicato agli alunni con bisogni educativi speciali ,in quanto l”istituto nella sua mission , afftonta il tema dell inclusione, come chiave del successo formativo, superando modelli didattici uniformi , in favore di approcci flessibili adeguati ai bisogni formativi speciali dei singoli alunni. Elisa Sant’ Angelo refernte inclusione dell istituto.

Commenti

commenti

Lascia un Commento