Francesco Pira ospite in Slovenia di Tele Radio Capodistria

Ospite in Slovenia del programma “TuttOggi Giovani” e “Glocal” di Tele e Radio Capodistria

Il sociologo Pira: “La scuola deve insegnare la gestione delle emozioni e l’uso consapevole della nuove tecnologie”

E’ stato relatore del 56° Seminario di Lingua e Cultura Italiana per docenti delle scuole slovene e croate


Capidsitria (Slovenia) – “Gestire le emozioni e usare in maniera consapevole le nuove tecnologie. Su questi due temi è necessaria la formazione dei docenti che quotidianamente si trovano ad affrontare il delicato rapporto tra pre-adolescenti e adolescenti e le nuove tecnologie e in particolare i social network”.

Lo ha detto il sociologo, Francesco Pira, professore di comunicazione e coordinatore didattico del Master in “Social Media Manager” dell’Università di Messina, relatore al 56° Seminario di Lingua e Cultura Italiana organizzato dal Ministero degli Esteri italiano, dall’Università Popolare di Trieste e dal Governo e le autorità scolastiche slovene, che si è svolto dal 28 al 30 ottobre 2019 a Capodistria, rivolto a docenti di scuole italiane slovene e croate. Proprio durante il suo soggiorno in Slovenia lo studioso italiano è stato ospite di Tele e Radio Capodistria. Martedì sera infatti è stato ospite della trasmissione di TuttOggi Giovani, condotto dalla giornalista Emanuela Gherardi, ed ha registrato un’ampia intervista a Radio Capodistria che andrà in onda lunedì 4 novembre alle 10,30 nel corso della trasmissione “Glocal” condotta dalla giornalista Lara Drcic (un’anticipazione è stata già trasmessa martedì scorso dai radigiornai.

Commenti

commenti

Lascia un Commento