Avola, il vino e la sua cultura nella “due giorni” di San Martino

L’11 novembre, a partire dalle 16, crispelle, zeppole e vino, show cooking “nero d’avola” eseguito dagli chef Di Maria Monteresso e Caroprese dell’Istituto Majorana settore Enogastronomico, e degustazioni guidate, curate dall’Onav, saranno protagonisti dell’evento dedicato al rosso siciliano più famoso al mondo. Non mancheranno esibizioni di musicisti e artigianato locale. L’accoglienza affidata agli studenti di Sala dell’istituto Majorana. Tante cantine presenti a rappresentare il territorio e aziende locali che proporranno i loro prodotti: latte di mandorla confetti biscotti alle mandorle ricotta calda e “pane cunzato”. Il 12 novembre, sarà la volta di un incontro formativo per i ristoratori del territorio, curate dall’associazione “Strade del Vino Val di Noto”.

Commenti

commenti

Lascia un Commento