Tavolo tecnico voluto dal Prefetto di Siracusa per il piano di emergenza del polo petrolchimico

Si è svolto ieri il tavolo tecnico presieduto dal Prefetto di Siracusa, Giuseppe Castaldo, sui principali aspetti del Piano di emergenza esterna (PEE) dell’area del Polo Petrolchimico, al cui aggiornamento sta provvedendo un Gruppo di lavoro composto dai rappresentanti dei Vigili del fuoco, della Protezione civile regionale, dell’ARPA, del Libero Consorzio Comunale e dei Comuni di Siracusa, Augusta, Melilli e Priolo Gargallo.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito della fase di consultazione della popolazione, prevista dalla procedura di revisione e aggiornamento prima dell’approvazione definitiva della pianificazione. Durante l’incontro sono state illustrate le principali caratteristiche della pianificazione che tratta le caratteristiche dell’area interessata dalla pianificazione o dalla sperimentazione; la natura dei rischi; le azioni possibili o previste per la mitigazione e la riduzione degli effetti e delle conseguenze di un incidente; le fasi e il relativo cronoprogramma della pianificazione o della sperimentazione.

Il Prefetto di Siracusa ha inoltre stabilito come data ultima per far pervenire ulteriori informazioni e aggiornamenti sul tema il prossimo 3 giugno.

Commenti

commenti

Lascia un Commento