Intrusione nel processo per la Brexit

Notizie odierne dichiarano che il grande finanziere e filantropo, George Soros, abbia in mente, e probabilmente lo starà già realizzando, il progetto di annullare il processo della Brexit e fare in modo che venga indetto un nuovo referendum in Gran Bretagna.
Una operazione che gioverebbe al benessere dell’Europa, che di certo farebbe felice molti giovani immigrati che vivono nel Regno Unito, terrorizzati dal loro futuro incerto.
Un governo già molto debole quello del primo ministro inglese, Theresa May, che grazie a questa operazione rischierebbe di perdere ancor più consensi e sarebbe,probabilmente, costretta alle dimissioni, visti gli scarsi consensi delle scorse elezioni.
Un’iniziativa che si propone di convincere i deputati europei a votare contro l’accordo finale che verrà raggiunto a Bruxelles e che porterà cos’ ad un nuovo referendum.

Commenti

commenti

Lascia un Commento